TGR

ADDIO MAESTRO

  • Andato in onda:17-01-2015
  • Visualizzazioni:

La condanna senz’appello alla corruzione, al malaffare, alla delinquenza, nelle pellicole di Francesco Rosi si coniugava immancabilmente al rigore stilistico. “Le mani sulla città”, che nel 1963 valse al regista il Leone d’Oro a Venezia, è solo l’esempio principale di una carriera di cineasta improntata all’impegno civile. Mentre gli esiti estetici e narrativi del suo cinema, così come nei giorni della morte di Rosi la stampa di tutto il mondo ha riconosciuto in un coro unanime, hanno sempre toccato livelli di eccellenza. Il ricordo della nostra sede regionale

Sito

Vuoi rivedere o riascoltare un altro programma?

Guarda altri contenuti di:

Commenti

Riduci
Navigazione alternativa dei video correlati